“La Contea di Mezzo”

La prima cosa che vogliamo farvi sapere è la nostra provenienza ! Le radici sono molto importanti per noi e cosi le tradizioni tramandate nel tempo ; ed è per questo che inizieremo  parlandovi del nostro territorio : La Tuscia !

mappa_tuscia

Il nome Tuscia indicava il territorio vasto che comprendeva tutta l’Etruria , la Toscana , l’Umbria occidentale e il Lazio settentrionale che equivale oggi alla Provincia di Viterbo e alla parte settentrionale dalla Provincia di Roma nord fino al Lago di Bracciano.

Questo posticino piccolo del centro Italia ci piace paragonarlo un po’ alla Contea degli Hobbit nel “Signore degli Anelli ” perchè è un bellissimo territorio molto verdeggiante e allo stesso tempo vicino Roma e Viterbo ; diciamo che c’è quasi tutto a portata di mano : abbiamo tre laghi Bracciano , Vico e Bolsena , se si desidera un po’ di relax ci sono le Terme , se si cerca la movida le città di Roma e Viterbo faranno al vostro caso .

Oltre a queste caratteristiche nella Tuscia o “Contea Baggins ”  presenta alcuni prodotti tipici degni di nota :

AGLIO ROSSO DI PROCENO : è coltivato nell’omonimo comune , ha un sapore forte e persistente ma allo stesso tempo vanta una buona digeribilità e un’ ottima conservazione .

CASTAGNA DEI MONTI CIMINI : questa bellezza ha una polpa dolce e saporita e si sbuccia facilmente . Si è diffusa a tal punto da diventare parte integrante del territorio nei boschi intorno il Lago di Vico , Faggeta Cimina , Soriano nel Cimino , Canepina dove vengono svolte annualmente delle sagre per celebrarla.

                                           

NOCCIOLA DEI MONTI CIMINI : nella varietà Tonda Gentile Romana è presente in tuttaIMG_20181019_124504_resized_20181022_030332702 il territorio e la sua coltivazione è antichissima , prima dei Romani quando la pianta faceva parte del sottobosco ed era allo stato selvatico. Ad oggi la nocciola viene celebrata a Caprarola con una sagra ed è utilizzata per produrre creme spalmabili e anche nei dolci come i “Tozzetti”.

 

OLIO DELLA TUSCIA: la sua produzione si concentra lungo l’asse che collega Viterbo ,Canino e Vetralla . Le olive sono raccolte e devono essere spremute entro 24 ore per conservare le loro qualità e tenere l’acidità bassa .IMG-20181020-WA0001

PATATA DELL’ALTO VITERBESE : viene prodotta nei paesi a nord del Lago di Bolsena , quello che caratterizza questa patata è la presenza di terreni vulcanici .

CIPOLLA BIANCA DI NEPI : è una cipolla dal colore bianco e dalla caratteristica forma appiattita al centro del bulbo , ha dimensioni medio grandi e può raggiungere anche i 6/7 etti di peso . Ha un’aroma e una dolcezza unica .  Il consumo è prettamente locale , è molto buona anche cruda , facilmente digeribile e non fa “piangere “.

IMG_20181002_142555_resized_20181022_030332934

Se vi capita di passare da queste parti  lasciatevi suggestionare dal nostro paesaggio e dal nostro cibo .

Nei prossimi giorni pubblicheremo ricette regionali tipiche della Tuscia utilizzando prodotti della nostra terra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...