CHE ZUCCHE!!!

FB_IMG_1539446417262
Eccoci in autunno, adoro questa stagione con i suoi colori caldi,  insieme al tepore del plaid, le tisane, e le castagne, il pensiero va alla zucca che  per noi ne è il protagonista indiscusso.
Fin dall’antichità essa simboleggia abbondanza e fecondità.
La zucca può essere usata in mille modi: per decorare la casa i balconi, creare delle lanterne se pensiamo ad Halloween,  in cucina dove ci si può sbizzarrire a prepararla sia nella versione dolce che salata.
La zucca è un ortaggio “allegro” se si pensa ai colori della sua buccia che varia dal giallo all’arancio al verde.
Appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceee, ha tantissimi nutrienti e pochissime calorie. Ha un’alta percentuale di vitamina A, di betacarotene, di minerali ed è ricchissima di acqua (94%) e inoltre ha una bassissima percentuale di zuccheri. Grazie a questo essa è indicata per regolare lo zucchero nel sangue in caso di diabete, ipoglicemia, ipertensione.
Ha effetto diuretico e sedativo infatti fin dall’antichità veniva utilizzata in chi soffriva di stati d’ansia, nervosismo e insonnia. Inoltre essa è rinfrescante, lassativa, antinfiammatoria e digestiva.
Insomma un concentrato di salute.
Ci sono tante specie di  zucche provenienti da tutto il mondo che differiscono fra loro x misura, forma e tipo di polpa. Ad esempio quelle a forma di pera un tempo venivano svuotate essiccate ed impiegate come borracce.
Qui noi tratteremo le più famose e mangerecce.
È la polpa che fa la differenza in cucina, la troviamo più o meno soda e con sfumature di colore che vanno dal giallo all’arancio.
IMG-20181017-WA0021
ZUCCA DOLCE (Cucurbita Maxima) : originaria del sud America è la più conosciuta e può raggiungere dimensioni notevoli. Ha una buccia giallo arancio con polpa farinosa dolciastro di colore arancio. Può essere utilizzata x decorazioni e in cucina è particolarmente adatta x purè o ripieni.
IMG_20181019_120735_resized_20181022_040254871
ZUCCA MANTOVANA/ MARINA DI CHIOGGIA: È la zucca più diffusa del basso reggiano mantovano ed è una varietà che possiede eccellenti qualità gastronomiche. Ha frutti grossi e appiattito ai poli, buccia costoluta con bitorzoli pronunciati di colore verde scuro. La polpa giallo/arancio di grana fine dolce viene utilizzata tradizionalmente x la preparazione dei tortelli. Ha semi di grandi dimensioni, molto buoni tostati.
Si conserva bene per tutto l’inverno purché sistemata in un luogo buio fresco e asciutto.
img_20181019_123516_resized_20181022_040253679.jpg
ZUCCA HOKKAIDO: la diffusione di questa zucca ebbe inizio nell’isola dell’arcipelago giapponese dalla quale prende il nome. È una varietà di pregiato valore gastronomico, caratterizzata da una buccia molto sottile e tenera che può essere mantenuta durante la cottura. I suoi frutti sono abbastanza piccoli di dimensioni, al massimo 2 kg.
ZUCCA MOSCATA DI PROVENZA: è originaria del sud America ma diventata famosa in Francia è conosciuta x la sua forma classica. Ha la buccia che va dal verde all’arancio e una polpa soda di  color arancio molto intenso. È eccellente in cucina x preparare vellutate, risotti e zuppe.
ZUCCA DI NAPOLI: è una varietà molto diffusa nel sud Italia, predilige climi caldi. Ha un sapore spiccatamente dolce ed è di colore verde con forma allungata. Viene utilizzata per la preparazione di zuppe e minestre.

 LA RICETTA: 

dav
Una ricetta facile facile e tanto buona da fare con la zucca del tipo Mantovana sono gli GNOCCHI DI ZUCCA:
Cuocete in forno la zucca a fette con tutta la buccia avvolta nella carta argentata a 200° x circa  un’ora,  La zucca così si asciugherà e non rilascerà acqua durante la preparazione degli gnocchi perchè noi li faremo senza patate. Lasciatele intiepidire.
 Ingredienti: 
– 600 gr. di zucca solo polpa cotta al forno
-350 gr. di farina 0 ( noi usiamo Senatore Cappelli azienda Agricola Mariotti )
– 1 uovo
– 1 pizzico di sale

dav

Preparazione: 
Una volta cotta la zucca con un cucchiaio  raschiate la polpa dalla buccia e la schiacciate.  Su una tavola dove avrete messo già la farina a fontana aggiungete la polpa, l’uovo il sale e impastate. Se dovesse risultare troppo appiccicoso potete aggiungere ancora un po di farina. lasciate riposare l’impasto coperto con pellicola almeno 20 minuti e poi preparate gli gnocchi.
Condimento: 
 un consiglio x come gustarli al meglio è di condirli semplicemente con Burro e Salvia e ….. Bon Apetit!

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Sergio ha detto:

    Ottima ricetta… ho già appetito… lo dico a Chiara… e… speriamo…

    Piace a 1 persona

    1. MC's Kitchen ha detto:

      Grazie Sergio facci sapere 😉

      Mi piace

  2. Elettra ha detto:

    Devono essere buonissimi!
    Proverò la ricetta!
    Braveee!!!

    Piace a 1 persona

    1. MC's Kitchen ha detto:

      Grazie grazie grazie facci sapere 😘

      Mi piace

  3. Eleonora ha detto:

    Ricetta degli gnocchi che sicuramente proverò. Tutto l’articolo molto ben scritto .Amo la zucca e ho delle ricettine che vi dirò …

    Mi piace

    1. MC's Kitchen ha detto:

      Grazie Eleonora facci sapere e continua a seguirci😘

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...