PASTA ALL’UOVO TRICOLORE

WP_20150113_007
La pasta fatta in casa è una delle grandi tradizioni della cucina Italiana che non ha perso la sua storia e la sua strada: la si fa ancora a mano e a mattarello e la si mangia con la soddisfazione piena della famiglia.
Vi serviranno uova e farina, niente altro, come nelle favole in cui tutto nasce da poco, e se non possedete l’arte (perché di vera arte si tratta…) di tirare la sfoglia fina e regolare in un magico velo, non disperate, usate la macchinetta. Non sarà lo stesso, certo, ma otterrete comunque un buon e soddisfacente risultato.
Mettete il grembiule e iniziamo .

WP_20150113_008
 
Ingredienti per 4 persone:   
      per l’impasto bianco
  • 2 uova ( di galline felici di zia Luisa )
  • 200 gr di farina Senatore Cappelli ( Az. Agr. Mariotti )
 
       per l’impasto verde
  • 300 gr di farina 
  • 2 uova
  • 70 gr di spinaci freschi
 
       per l’impasto rosso
  • sostituire le uova con  100 gr di passata concentrata di pomodoro
  • 200 gr di farina 
 
Preparazione:  
 
Preparate la fontana con la farina e versate al centro le uova e  con una forchetta cominciate a battere con delicatezza.
Quando le uova saranno ben amalgamate cominciate a incorporare la farina dai bordi cercando di non rompere la conca; non appena tutta la farina sarà intrisa cominciate a lavorare con le mani e con l’aiuto di una spatola ripiegando le briciole di impasto in modo da compattarlo. A questo punto fermatevi, raschiate la spianatoia con la spatola ed eliminate le briciole che non si sono legate all’impasto, lavatevi le mani e riprendete. È il momento di mettere mano all’impasto, serve delicatezza e vigore e soprattutto movimento di polso: non acciaccate la pasta premendo con il palmo della mano, ma spingetela verso l’esterno solo con la parte finale del palmo.  Lavorate l’impasto fino ad ottenere  un impasto morbido e setoso. Formate una palla e conservatela coperta da una ciotola rovesciata per almeno mezz’ora.
Riprendetela, lavoratela ancora un paio di giri, quindi prelevatene una piccola porzione e tenete la restante sempre coperta. Se tutto è andato bene non vi servirà farina, imbracciate il mattarello e rullate appena appena l’impasto in una striscetta verticale, quindi rigiratela di un quarto in modo che sia orizzontale e ripiegate i lembi esterni verso il centro, spianate ancora con leggerezza e sempre verso l’esterno. A questo punto siete pronti a utilizzare la macchinetta: cominciate dallo spessore più largo e senza barare fate due giri per ogni tacca. A seconda del risultato che volete ottenere e del modello della vostra macchinetta fermatevi allo spessore che fa per voi, ma il consiglio in generale è di evitare l’ultimissimo passaggio e magari anche il penultimo.
WP_20150113_010
Procedimento Bimby:
 
Inserisci nel boccale 200 g di farina, 2 uova  2 min.  vel. spiga
Metti un po’ di farina su un piano di legno e compatta l’impasto formando un panetto.
Avvolgi con della pellicola trasparente e metti in frigo fino al momento dell’utilizzo (30 Min.).
Per l’impasto verde:
mettere la farina e gli spinaci nel boccale e frullare 20 sec. a vel.9.  Aggiungere le uova e impastare 2 min. vel. spiga.
Per l’impasto rosso:
inserire nel boccale la farina e il pomodoro e procedere come impasto base.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Eleonora ha detto:

    Sono allegre e buone ! Le faccio anch’io…rigorosamente a macchina .Se posso suggerire …le rosse non solo con la passata di pomodoro ma anche con la barbabietola rossa .

    Piace a 1 persona

  2. MC's Kitchen ha detto:

    Grazie Eleonora per il tuo consiglio 😃

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...